lunedì 12 dicembre 2011

Meditazioni della Luna

.
La Dea celeste viene vista nella luna, che è connessa ai cicli mensili femminili.La donna è la luna terrena, e la luna è l'uovo celestiale nel grembo del cielo. La Dea della Luna ha tre aspetti: mentre è nella fase crescente, è la Vergine, quando è piena, è la Madre, mentre è nella fase calante, è l'Anziana.Una parte dell'addestramento di un iniziato, consiste nel meditare, per un certo periodo, sulla Dea nei suoi molti aspetti.

Meditazione della Luna Crescente
. Radicatevi e centratevi. Visualizzate la luna crescente e argentata con la gobba verso destra. Lei è il potere dell'inizio, della crescita e della generazione. E' selvaggia, indomita, come le idee e i progetti che non si sono confrontati con la realtà; è la pagina bianca, il terreno non arato. Ora percepite le vostre possibilità nascoste, le potenzialità latenti, il vostro potere di iniziare qualcosa e di crescere.
Visualizzate la Dea come una ragazza dai capelli color argento che corre libera in una foresta sotto una falce di luna; Lei è la Vergine che mai verrà penetrata, che non appartiene ad altri se non a se stessa. Chiamatela col nome "Nimuè!"e sentite il suo potere dentro di voi.
Meditazione della Luna Piena
.  Radicatevi e centratevi, e visualizzate la luna piena. E' la Madre, il potere della realizzazione e di tutti gli aspetti della creatività. Lei nutre ciò che la luna nuova ha iniziato.Vedete le sue braccia aperte, i suoi seni ricolmi, il suo grembo che germoglia di vita. Percepite il vostro potere di nutrire, di dare, di realizzare le vostre possibilità. Lei è la donna nel suo aspetto sessuale; il suo piacere nell'unione è la forza motrice che sorregge tutti gli esseri viventi. Sentite il potere del vostro piacere, dell'orgasmo. Il suo colore è il rosso sangue, che rappresenta la vita. Chiamatela con il nome "Mari!" e percepite la vostra capacità di amare.
Meditazione della Luna Calante
. Radicatevi e centratevi. Visualizzate la luna calante, con la gobba verso sinistra, circondata da un cielo oscuro. Lei è la Vecchia, l'Anziana che ha superato la menopausa, è il potere della fine, della morte. Tutte le cose devono finire per poter  ricominciare: il grano che è stato piantato deve venire tagliato, la pagina vuota deve venire distrutta, perchè qualcosa venga scritto sopra. La vita si nutre della morte e la morte conduce alla vita, ed è in questo che si trova la saggezza.
L'Anziana è la Donna Saggia, che è infinitamente antica. Percepite la vostra età, la saggezza dell'evoluzione immagazzinata in ogni cellula del vostro corpo. Riconoscete il vostro potere di terminare, di perdere come di vincere, di distruggere ciò che è stagnante o in decadimento. Vedete l'Anziana, ammantata di nero sotto la luna calante; chiamatela col nome "Anu!" e sentite il suo potere nella vostra morte.
Fonte: La Danza a Spirale - Starhawk

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

scorciatoie post