martedì 5 novembre 2013

La Spia Fatata

Talvolta le Fate appaiono come vecchi uomini o donne ed in tal modo ottengono di entrare nelle case per guardare e spiare, stregare il burro e rapire i bambini e le giovani per farne spose fatate.

Vi era un uomo nell‟ovest che rimase inchiodato a letto per sette anni, non poteva lavorare e doveva alzarsi con l‟aiuto di altri. Tuttavia, la quantità di cibo che consumava era enorme e tutti avevano pietà di lui e gli portavano costantemente ogni sorta di buone cose; lui mangiava tutto a non diventava più forte. Ogni domenica, quando la famiglia andava a messa, lo chiudeva in casa con cibo in abbondanza, perché in casa non vi era nessuno per aiutarlo. Una domenica, tuttavia, lasciarono la cappella prima del solito e, andati sulla spiaggia, videro una grande folla di stranieri giocare ad hurling ed in mezzo a loro vi era il malato che correva e saltava, allegro come non mai. Lo chiamarono ed egli si voltò verso di loro, ma in quel momento scomparve. La famiglia corse quindi a casa, aprì la porta ed andò dritta nella stanza, dove trovarono l‟uomo a letto come sempre, debole e sottile ed incapace di muoversi; ma aveva mangiato tutto il cibo ed ora ne chiedeva altro. I familiari allora si infuriarono ed urlarono: “Ci hai presi in giro. Sei in combutta con il popolo fatato ma vedremo ben presto chi sei realmente perché, se non ti alzi immediatamente da quel letto, faremo un fuoco e ti getteremo dentro ed allora ti faremo camminare.”

Lui urlò e ringhiò ma loro lo presero e lo portarono verso il fuoco. Quando vide che facevano sul serio, l‟uomo saltò su e corse verso la porta e, prima che potessero toccarlo, scomparve e non venne mai più visto. Invero ora essi sapevano che era in combutta con il diavolo e bruciarono pertanto il suo letto e tutto ciò che gli era appartenuto, versando acqua santa nella stanza. Quando tutto fu in cenere, rimase solo una pietra nera con degli strani segni sopra; ed era senza dubbio grazie ad essa che l‟uomo operava i suoi incantesimi. Ne ebbero paura e la diedero al prete, che la possiede ancora oggi, così che non vi possono essere dubbi sulla veridicità della storia. Il prete conosce il significato segreto degli strani segni che diedero potere ala pietra, ma non rivelerà a nessuno questo segreto, perché la gente potrebbe cercare di fare con essa, grazie al suo potere ed al potere dei suoi segni, magie diaboliche ed incantesimi illegali.

8 commenti:

  1. Molto interessante letto tutto d'un fiato. Buona giiornata.

    RispondiElimina
  2. Ciao Sorella Arwen era tanto che non passavo a trovarti. E' un periodo in cui sono davvero presa :-)

    Bel post e storia molto carina - come al solito gan bel blog

    Un saluto grande e Buon Fine Settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao sorellinaa io tutto bene passate bene le feste ^_^

      Elimina
  3. Anche qui parlano del sorbo! Molto interessante!!
    http://www.cavernacosmica.com/le-virtu-del-sorbo/

    RispondiElimina
  4. Arwen che blog magico e come mi intrigano queste storie..forse perchè ne ho sentite troppo poche da bambina..chissà!
    Mi sono permessa di iscrivermi , sarei tanto felice in un tuo ricambio!
    Bacio serale!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Ciao sorella Arwen - sei stata taggata nella Sfida Poetica
    passa dal mio blog e vedi di che cosa si tratta !

    http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/2014/04/sfida-poetica.html

    Buona settimana

    RispondiElimina
  6. Ciao sorella Arwen è tantissimo che non posti più qui nel tuo Regno Magico - non riesco più a seguirvi e commentare come un tempo ! nemmeno sul tuo diario segreto. Ma questo era il mio blog prefertto - non abbandonarlo - posta qualche cosa !
    Purtroppo il problema tempo è sempre quello fondamentale - e non riesco più a tanto a girare e commentare di vari blog !
    Volevo salutarti e ricordati del Rifugio degli Elfi.

    Cerca di riuscire a passare nei prossimi gg perchè al Rifugio sarà ospitata la seconda tappa di un blgo tour interessante che comprende un doppio giveaway !
    Volevo solo invitarti e ricordarti che il Rifugio tra poco ospiterà una tappa del blog tour di Emma e Gabriel - con doppio giveaway
    Ci sono diversi libri interessanti in palio
    Il Blog tour inizierà il 13 Maggio la tappa del Rifugio è la seconda del 14 Maggio ed il tour continuerà fino al 27 Maggio data in cui saranno comunicati i nomi dei due vincitori

    Sul Rifugio ho creato un post di ricapitolazione ed istruzioni sul funzionamenteo del giveaway
    http://ilrifugiodeglielfi.blogspot.it/2014/05/luniverso-di-emma-blog-tour-con-doppio.html

    Passa e partecipa il 14 Maggio od anche il gg dopo basta che tu lo faccia entro il 25 maggio
    Ti aspetto da me - un saluto grande ed a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorellina hai ragione ma adesso mi sono decisa di unire tutti e due i blog postando sia qui che sul Diario presto vi mostrerò tante novità un abbraccio e grazie della visita :*

      Elimina

I commenti sono sempre graditi. E' bene ricordare però che i commenti offensivi o irrispettosi verranno immediatamente cancellati.
Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

scorciatoie post